Sounds Of New York 2018-06-26T11:19:13+00:00

Project Description

Sounds Of New York

“Un omaggio jazz dedicato al famoso compositore statunitense Jimmy Van Heusen, registrato a New York mescolando sonorità mainstream e hard bop a quelle caratteristiche del blues e della West Coast”

Disco

Ehud Asherie – piano

Francesco Marziani – hammond

David Wong – contrabbasso

Massimo Del Pezz– batteria

Aaron Seber – batteria

Special Guest : 

Valentina Ranalli voce

Paolo Palopoli, virtuoso chitarrista napoletano, propone un nuovo progetto in onore del compositore Jimmy Van Heusen, scattando abilmente una fotografia dell’esperienza statunitense che comprende, oltre alle sonorità mainstream e hard bop, anche quelle caratteristiche del blues e west coast, in due formazioni: quella col quartetto americano composto da alcuni tra i più importanti nomi della scena newyorkese degli ultimi anni, Ehud Asherie, piano,  David Wong, contrabbasso, Aaron Seber, batteria, arricchito della elegantissima voce di Valentina Ranalli, e quella tutta napoletana, con Francesco Marziani all’ hammond e Massimo Del Pezzall batteria. Il progetto, inciso a New York si compone di 11 tracce, oltre a tre composizioni originali scritte e ispirate alla grande mela: “Astoria”, “On the Brooklyn Bridge”, “Blues in Harlem” in stile mainstream con sonorità alla Wes Montgomery e alla George Benson, propone delle rivisitazioni di alcune tra le più celebri composizioni di Van Heusen tra cui, solo per citarne alcune, “Polkadots and Moonbeams”, “Like someone in love”, “Darn that dream”, “But beautiful”, “Call me irresponsable”. Il disco è in uscita per  la storica etichetta jazz “Philology Jazz Record” (produttrice dei dischi di Chet Baker, Massimo Urbani, Lee Konitz, Phil Woods) distribuita da IRD.

“Il disco merita una particolare menzione come la migliore produzione di Paolo Palopoli, per la freschezza delle interpretazioni, la precisione delle esecuzioni, la maturità del fraseggio, l’eleganza dei brani inediti e l’eccellenza di tutti i musicisti coinvolti, oltre che per essere un’opera deliziosa che onora, con un tributo sincero ed appassionato, la grandezza di un immortale songwriter quale Jimmy Van Heusen. Tutto questo lo fa avvalendosi di una magnifica sezione ritmica americana che porta con sé il valore aggiunto di jazzmen ispirati e sensibili con tutte le right vibration che solo una città fantasmagorica come New York riesce a far venir fuori. E, last but not least, preparatevi ad accogliere un altro talento italiano, una magnifica jazz singer, Valentina Ranalli, anche lei inserita in – e responsabile delle good vibration di una metropoli magica come The Apple”.

(P. Piangiarelli – Philology Jazz Record)

I musicisti vantano collaborazioni con:

Paolo Palopoli: Tony Monaco, Flavio Boltro, Scott Hamilton, Thomas Kirkpatrick, Ben Paterson…

Ehud Asherie: Peter Bernstein, Phil Stewart, Ryan Kisor, Harry Allen, Joel Forbes…

David Wong: The Heath Brothers, Steve Kuhn, Dmitri Baevsky, Roy Haynes, Pete Zimmer…

Aaron Seber: Jon Faddis, Warren Wolf, Paul Bollenback, Tim Green, Mulgrew Miller…

Francesco Marziani: Bobby Durham, Giovanni Amato, Alfonso Deidda, Giorgio Rosciglione, Eddie Palermo…

Massimo Del Pezzo: Mark Sherman, Alberto Marsico, Dario Deidda, Pietro Condorelli, Antonio Ciacca…

Valentina Ranalli: Thomas Kirkpatrick, Ben Paterson, Adam Pache, Aldo Zunino, Jerry Bergonzi…

Brani

Tutti i miei dischi

Se ti sono piaciuti i miei brani e vuoi contattarmi per acquistare un album od organizzare un evento musicale VAI QUI

Per farti un idea della mia musica puoi navigare sul sito per ascoltare le anteprime dei brani musicali di tutta la mia discografia 😉

Vuoi Fare Un Evento #Jazz?

NOI POSSIAMO AIUTARTI A REALIZZARLO

Contattami